Friday, December 3, 2021
Google search engine
HomeNewsIn "Tick, Tick... Boom", Robin De Jesús trova u rolu chì aspettava.

In “Tick, Tick… Boom”, Robin De Jesús trova u rolu chì aspettava.


Robin de Jesús hà fattu u so debut in Broadway 16 anni fà cum’è Angel in “Rent”, è hà tornatu dui anni dopu per urigginari u rolu di Sonny in “In the Heights”. In modu adattatu, u so novu film hè una unione artistica di i rispettivi creatori di quelli musicali, Jonathan Larson è Lin-Manuel Miranda.

L’attore è u cantante ponu avà esse vistu in “Tick, Tick… Boom!” – una adattazione di u “monologu rock” semi-autobiograficu di Larson in 1991, è u debut di Miranda in a regia. Era in streaming in linea nant’à Netflix Venerdì: Larson (interpretatu quì da Andrew Garfield) cum’è un artista di New York in difficultà à a cusp di 30 anni, anni prima ch’ellu scrive “Rent”, u so opus creativo.

De Jesús interpreta Michael, un ex compagno di stanza di Larson chì hà rinunciatu à a vita boema per piglià un travagliu lucrativu in publicità. De Jesus, un caratteru gay Latino, lotta per esse sia un membru di a cumunità LGBTQ sia una persona di culore durante u piccu HIV / AIDS.

Parlendu à HuffPost, de Jesús hà descrittu Michael cum’è “esattamente u tipu di caratteru chì aghju aspittatu”. U rolu li dà l’uppurtunità di mostrà a so prudenza di cantu è di ballu, soprattuttu in “No More”, u numeru di u centru di u filmu, chì presenta un inesperu. micca duiGarfield

“Cum’è qualcunu chì interpreta caratteri più grande di a vita, d’alta intensità chì spessu anu un punchline coherente, aghju vulsutu ghjucà qualcosa un pocu più sottile”, disse de Jesús. “Ci era tanti manere di ghjucà cù ciò chì ùn si aspettava micca di mè è di u rolu. Sapia chì ci era qualcosa di u caratteru chì diversificà u mo travagliu in un modu chì ùn era micca previstu.

Andrew Garfield (a manca) è Robin de Jesús in “Tick, Tick…Boom!”
MACALLPOLAY/NETFLIX

Eppuru “Tick, Tick … Boom!” hè u so secondu prughjettu maiò per Netflix, De Jesús hè più cunnisciutu cum’è un interprete di Broadway, dopu avè ricevutu nominationi Tony per “In the Heights” è a ripresa di u 2010 di “La Cage aux Folles”.

L’annu passatu, hè apparsu cù Matt Bomer è Zachary Quinto in “The Boys in the Band”, l’adattazione di Netflix di a scena teatrale di u 1968 chì mostrava a vita di l’omi gay in l’anni appena prima di a rivolta di Stonewall. De Jesús hà interpretatu Emory, un decoratore impertinente chì furnisce assai di u rilievu còmicu di u filmu, almenu finu à a so seconda mità devastante.

Eppuru “Tick, Tick … Boom!” si svolge decennii dopu “The Boys in the Band”, i dui prughjetti anu datu à de Jesús l’uppurtunità di incarnà l’omi di culore queer in una era passata. Michael, in particulare, ùn hè micca una vittima, ma un caratteru upwardly mobile chì pò permette un BMW o un appartamentu altu.

“A cultura omosessuale hè stata, à volte, problematica è esclude certe persone di culore, persone transgender è persone non conformiste di genere”, disse de Jesús, chì hè portoricanu. “Vogliu dì, quante volte vi vede un omu latinu queer in un vestitu, cù un travagliu in l’uffiziu di New York, in l’anni 1990? Hè raru chì avemu da vede quelli chì travaglianu in ecunumia. Questu era cusì cool. Hè umanizzante, hè impurtante, importa “.

U dramaturgu Jonathan Larson

U dramaturgu Jonathan Larson “furnì una vita còmoda per parechje persone di culore”, disse de Jesús (a manca, cù l’attori MJ Rodriguez è Ben Levi Ross). U so travagliu hà furnitu impieghi per persone di diverse sfondi.
MACALLPOLAY/NETFLIX

De Jesús, nativu di u Connecticut, hà dettu chì a so associazione cù u travagliu di Larson precede u so casting “Rent”. Cita u manifestu emblematicu di a pruduzzione originale di Broadway di “Rent” – chì presentava ritratti intenzionalmente angosciati di l’attori Taye Diggs, Wilson Jermaine Heredia è Daphne Rubin-Vega – cum’è cruciali in a so decisione di perseguite una carriera in l’arti di scena.

“Mi vidi subbitu,” disse. “Sò u figliolu di un travagliadore di fabbrica. U mo babbu hè un graduatu di a scola media. A mo mamma hà un diploma di liceu. Per vede queste maravigliose persone di culore chì parevanu cum’è i travagliadori, piglià una piazza era stupente. Ùn aghju mai scurdatu di stu sentimentu “.

Originariamente cuncipitu cum’è una sola pezza per Larson, “Tick, Tick… Boom!” hè ambientatu in u 1990 è cusì ùn descrive micca u prucessu di creazione daretu à “Rent”. U cumpusitore hè mortu in ghjennaghju di u 1996, u ghjornu chì “Rent” era previstu di debutà fora di Broadway, è ùn hà mai avutu à tistimunià u so successu glubale.

Più di 25 anni dopu a morte di Larson, u so impattu in u teatru musicale hè indelebile. Dunque, de Jesús hà a speranza chì “Tick, Tick … Boom!” servirà cum’è un testimoniu di u legatu artisticu di Larson è di a so alleanza cù e persone di culore è a cumunità LGBTQ, soprattuttu quandu u discorsu L’inclusione di u teatru hà righjuntu un novu voluminu durante a pandemia di COVID-19.

“Ci sò stati conversazioni intornu à a diversità è l’equità in u teatru, è sfurtunatamenti, aghju trovu chì assai menu persone anu veramente cresciutu di quantu vulia”, disse. “Ma Jonathan era un alleatu cusì maravigghiusu. Parechje persone di culore anu avutu una bona vita per via di ellu. Hà datu un travagliu à diverse persone “.

Fonte: HuffPost.com.

Condividi u vostru Cumentu sottu

U post In “Tick, Tick… Boom”, Robin De Jesús trova u rolu chì aspettava apparsu prima in Breaking News.



Source: https://gt-ride.com/in-tick-tick-boom-robin-de-jesus-finds-the-role-hes-been-waiting-for/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments